martedì 6 dicembre 2011

Il vento della Rivoluzione

Eccolo finito
Consiglio a tutti di dipingere questo magnifico busto; l'unico accorgimento è quello di levigare leggermente la superficie texturizzata per permettere al colore di scivolare meglio sul pezzo.

Per ottenere il tono della pelle ho usato il viola, messo in piccole dosi nel colore base ed in quantità maggiore nelle ombre.
Queste sono , più o meno le mescole usate (, purtroppo, non ho l'abitudine di prendere appunti. Se vogliamo,  però, c'è un risvolto positivo: non "fossilizzarsi" con le solite tonalità e cercare sempre nuovi risultati)

base acrilica: carne media+marrone+vermiglio+bianco +blu 

dopo aver dato la base , con il marrone  diluito, ho evidenziato le zone in cui dovevo dare le ombre

finita la fase acrilica sono passato ai colori ad olio.
ho ricreato un colore simile a quello acrilico e l'ho steso su tutto il viso, 
pìù o meno il mix è questo: giallo ocra+carnicino+giallo di napoli brillante+rosso di marte+terra di siena+viola

le luci sono state realizzate usando giallo di napoli brillante , carnicino e bianco mentre le ombre con un mix di terra di siena , viola e d un pizzico di lacca di garanza (usata anche per dare un tocco di rosso sulle gote e sulla punta del naso)

per miscelare i colori ho stesi sul viso ho usato dei pennellini piatti sintetici.

questo è quanto...
:)






















2 commenti:

  1. Bravo!
    Congratulazioni!

    Cordiali saluti,
    Yury Serebryakov

    RispondiElimina
  2. Grazie mille Yury
    complimenti a te per lo splendida scultura

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento

Google+ Badge

Instagram